Assemblea territoriale di LegaCoop Fvg Produzione & servizi, nominata la direzione regionale e Anna Fornasiero nuova presidente

Si è svolta ieri, 1 Ottobre, nella sala del Teatro Palamostre di Udine l’assemblea territoriale di LegaCoop Fvg Produzione & servizi. Nel corso dei lavori ai quali hanno partecipato rappresentanti delle tante cooperative del settore sono stati approvati all’unanimità sia il documento programmatico nazionale “insieme per per costruire lavoro” che quello regionale di indirizzo “Il lavoro oltre la crisi pandemica. ruolo e proposte della cooperazione che produce”. L’assemblea territoriale di Udine si è svolta nell’ambito del percorso verso l’Assemblea nazionale di mandato 2020 di Legacoop Produzione e Servizi, programmata per il prossimo 27 e 28 ottobre a Bologna ed è stata preceduta in Fvg da un grande lavoro territoriale per arrivare alla condivisione dei documenti programmatici e all’unanimità anche sul nome della nuova presidente nonché sulla composizione della direzione regionale. L’assemblea ha infatti eletto Anna Fornasiero già vice presidente della cooperativa  Idealservice al vertice dell’Associazione Produzione & Servizi di Legacoop Fvg.

Anna Fornasiero

A presiedere l’assemblea svoltasi nel pieno rispetto delle procedure di distanziamento anticovid 19 il presidente di Legacoop Fvg Livio Nanino presente Fabrizio Bolzoni Direttore Nazionale del Settore Produzione e Servizi di Legacoop. Nominati oltre alla Direzione anche i delegati all’assemblea Nazionale che avrà il compito di individuare le future politiche associative e gli obiettivi prioritari per il prossimo mandato 2020-2024. Importante è quindi il contributo fornito al dibattito nazionale dal documento approvato a Udine, dove fra l’altro si legge: “Sostenere l’economia del territorio tramite l’esempio, l’impegno e lo sviluppo, con gli strumenti e il modello della cooperazione di lavoro, in particolare in FVG, significa sostenere il lavoro nella migliore accezione a favore delle lavoratrici e lavoratori con esempi per valorizzarne il ruolo e per far crescere dall’interno dell’azienda produttività e proposte innovative. Fra i capitoli che il documento regionale di Legacoop Fvg produzione e servizi mette in evidenza la “Sostenibilità ed economia circolare” intesa come attività di sollecitazione e accompagnamento per promuovere, tra le Associate, forme di sviluppo sostenibile e l’adozione di “ecosistemi circolari”. Segue l’Integenerazionalità e l’attrazione di talenti al fine di garantire acquisire nuove professionalità per affrontare le riconversioni/ammodernamenti tecnologici che il mercato impone promuovendo nel contempo i valori dell’organizzazione cooperativa. Altro punto quello della
Valorizzazione delle diversità che è elemento caratterizzante da sempre di fatto il tessuto cooperativo e che va ulteriormente incrementato. Ultimo punto non certo come importanza la promozione dell’impresa cooperativa: è necessario, si legge testualmente nel documento approvato, che l’Associazione promuova maggiormente (unitamente alla lotta agli “esempi negativi”) la conoscenza diffusa delle azioni poste in essere dalle Cooperative più virtuose; i valori promossi e le correlate iniziative concretamente messe in campo per attuarli, vanno fatte conoscere pubblicamente, affinché da occasioni di conoscenza/confronto presso i diversi territori/istituzioni possano crearsi nuove opportunità di sviluppo e crescita per le Associate e nuove occasioni per nuove cooperatrici e nuovi cooperatori soprattutto per le giovani generazioni.

il documento regionale approvato doc di indirizzo P&S 2020 (1)