Cosa facciamo

Lega delle Cooperative del Friuli-Venezia Giulia è costituita fra le cooperative e gli organismi cooperativi della Regione aderenti alla Lega Nazionale Cooperative e Mutue di cui è organo periferico e di cui sposa le stesse finalità riportate in ambito regionale. Ha piena responsabilità dell’elaborazione ed attuazione della politica cooperativa nella Regione Friuli-Venezia Giulia secondo gli indirizzi fissati dalla Lega Nazionale Cooperative e Mutue.

Legacoop FVG si propone di (art 3 dello statuto):

a. promuovere i valori, la cultura e la pratica cooperativistica, con particolare riguardo alle aree ove la cooperazione è meno presente;

b. favorire lo sviluppo imprenditoriale, la qualità sociale e la relativa visibilità delle cooperative e degli enti aderenti;

c. promuovere nuova impresa cooperativa, fare proselitismo e diffusione della cultura cooperativa in ambito regionale;

d. assicurare la piena e consapevole partecipazione dei soci alle scelte aziendali quale fondamento della pratica cooperativistica;

e. esercitare sulle cooperative, imprese sociali ed enti cooperativi associati, i poteri di vigilanza e revisione ai sensi delle leggi vigenti e svolgere tutte le altre funzioni conferite da leggi, regolamenti ed atti dei poteri pubblici;

f. promuovere e attuare una politica per la qualificazione delle risorse umane;

g. assicurare un costante e crescente contributo di Legacoop FVG, delle cooperative e degli enti associati alla soluzione delle grandi questioni sociali ed economiche regionali e nazionali, quali il buon funzionamento dei mercati, la coesione sociale, la parità di genere, l’integrazione di cittadini extracomunitari, la valorizzazione del lavoro, la tutela ambientale, lo sviluppo e la qualificazione della base produttiva;

h. promuovere e favorire lo sviluppo dei rapporti tra cooperative quale ulteriore elemento di distintività della cooperazione, anche coordinando ed indirizzando le politiche intersettoriali di scala regionale;

i. concorrere alla diffusione internazionale della cooperazione, particolarmente nei Paesi con bassi livelli di sviluppo o confinanti alla regione Friuli Venezia Giulia, anche su mandato di Legacoop nazionale.

A questi fini Legacoop FVG:

  • rappresenta gli enti associati ed esercita le funzioni di vigilanza e controllo previste dalla legge o dall’ordinamento Legacoop;

  • rappresenta la cooperazione verso le Istituzioni, le Associazioni datoriali, i Sindacati a livello regionale;

  • elabora, promuove e sostiene iniziative legislative ed amministrative a vantaggio delle cooperative;

  • realizza e favorisce, anche attraverso la partecipazione e il contributo a strutture appositamente costituite: studi, ricerche, informazione, formazione, documentazione e relativa conservazione riguardanti la cooperazione e la sua storia;

  • collabora con il Fondo mutualistico nazionale per la promozione di nuova cooperazione, per la diffusione della conoscenza della cooperazione, per lo sviluppo delle cooperative, riservandosi altresì la possibilità di costituire apposito fondo mutualistico regionale per le stesse finalità;

  • organizza e rende accessibili alle cooperative e agli enti associati servizi per le attività di consulenza, assistenza ed informazione, anche attraverso la Rete Nazionale Servizi;

  • conduce una politica idonea a diffondere in tutte le cooperative aderenti l’adozione di pratiche di responsabilità sociale delle imprese, verificabili anche attraverso i bilanci sociali, quale tratto distintivo e visibile testimonianza della utilità sociale della cooperazione;

  • adotta e promuove presso le strutture associative, le cooperative e gli enti associati politiche di pari opportunità per rimuovere tutti gli ostacoli che impediscono alle donne l’accesso ai luoghi decisionali e favorisce adeguate rappresentanze femminili anche attraverso la definizione di quote minime riservate;

  • sviluppa le relazioni tra cooperative ed enti associati, anche adottando schemi di organizzazione che favoriscano il coordinamento e l’integrazione di aree omogenee in ragione dello scambio mutualistico e delle dimensioni di impresa, al fine di migliorare il presidio dei mercati, la capacità di sistema, i processi di partecipazione, nonché di conseguire una migliore capacità di rappresentanza;

  • stipula contratti ed accordi collettivi di lavoro di secondo livello;

  • intrattiene rapporti con le altre organizzazioni cooperativistiche e con le associazioni imprenditoriali presenti nella regione;

  • partecipa ad organismi associativi locali, nazionali ed internazionali operanti nel campo cooperativistico ed anche più genericamente economico purché in connessione con il primo;

  • interviene nelle controversie tra enti associati, qualora essi ne facciano richiesta;

  • costituisce, ove necessario, fondi di solidarietà in favore dei soci di cooperative in liquidazione o in stato di fallimento.

Nell’assolvimento dei compiti di cui al presente articolo, Legacoop FVG esprime indirizzi ed orientamenti per le attività economiche svolte, in piena autonomia, dagli associati.