Codess: Competenze qualificate per migrazioni inclusive. Ciclo di webinar per gli operatori dei servizi territoriali.

Integrazione in rete. Il ruolo della famiglia nei processi migratori: dal 16 al 23 dicembre prendono il via 3 appuntamenti online con esperti in tema di migrazione destinati agli operatori dei servizi pubblici e privati – sanitari, sociali, amministrativi, educativi, scolastici ecc. – a cui si rivolgono anche i cittadini stranieri per richiedere il rilascio di documenti, cure mediche, iscrizione ai servizi scolastici, educativi, formativi, prestazioni fiscali.
Il ciclo di webinar di formazione e capacity building per operatori ed operatrici pubblici e del terzo settore è indirizzato ad operatori  che si relazionano con cittadini stranieri. La formazione – progettato sulle esigenze formative espresse dagli stessi destinatari – fornisce elementi per comprendere il fenomeno migratorio, il vissuto e le attese delle persone migranti, in particolare delle donne e dei minori non accompagnati, e propone strumenti utili alla comunicazione. L’iniziativa è promossa dalla Regione Friuli Venezia Giulia in collaborazione con Consorzio Vives, Università degli Studi di Udine, Università degli Studi di Trieste e Ires FVG nel quadro del progetto FAMI IMPACT FVG. Il percorso formativo è stato elaborato sulle esigenze formative espresse dagli stessi operatori dei servizi, coinvolti direttamente con un’indagine preliminare volta a individuare i temi di interesse e le competenze che ritengono più necessarie per il proprio lavoro. La formazione è erogata da IAL FVG ed è promossa dalla Regione Friuli Venezia Giulia in collaborazione con Consorzio Vives, Università degli Studi di Udine, Università degli Studi di Trieste e Ires FVG nel quadro del progetto FAMI IMPACT FVG. Il progetto, finalizzato a rendere organici e sistematici interventi territoriali a favore degli stranieri immigrati e a qualificare i percorsi di integrazione dei cittadini stranieri, anche richiedenti asilo, ha l’obiettivo di promuovere l’inclusione sociale, rafforzare i percorsi di integrazione, qualificare l’informazione e valorizzare il ruolo attivo dei cittadini stranieri nel contesto locale. Si parte il 16 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 13.00 con Noemi Galleani, psicologa psicoterapeuta, e Valentina Zambon, etnopsicologa attiva presso il Centro clinico Transculturale, con l’intervento “Quando a migrare è la famiglia: progetto migratorio come atto complesso sia per il singolo sia per il gruppo familiare”. Il 21 dicembre, dalle 14.00 alle 17.00, è in programma un approfondimento dal titolo “Famiglie migranti e il mondo della scuola. Strumenti e tecniche multiculturali per l’inclusione scolastica. Quale approccio per un buon inserimento e per limitare la dispersione scolastica?” con Valeria Tonioli, collaboratrice del Laboratorio di Comunicazione Interculturale Università Ca’ Foscari di Venezia e facilitatrice di italiano come L2. Sarà di seguito presentato lo Sportello Scuola-famiglia realizzato nell’ambito del progetto IMPACT FVG presso l’Istituto Comprensivo 2 di Udine curato da Miriam Ibarra, educatrice professionale e mediatrice linguistico-culturale di Codess FVG Cooperativa sociale Onlus.   Il 23 dicembre, ore 9.00-13.00, si parla infine di “Famiglie migranti e rapporto con i servizi del territorio. La mediazione linguistico-culturale quale strumento a supporto della relazione” con Alessandro Pacco, psicologo psicoterapeuta, e Cristina Zavaroni, psicologa e psicoterapeuta transculturale, che aiuteranno a vedere l’incontro e lo scontro fra persone migranti e istituzioni come l’incontro fra mondi culturali di cui le singole persone sono rappresentanti, incontro in cui è essenziale usare la mediazione culturale per sciogliere i nodi, restituendone la tridimensionalità e il significato culturale. Nell’ambito dell’incontro è prevista la testimonianza di Miriam Ibarra, educatrice professionale e mediatrice linguistico-culturale che presenterà alcuni casi emersi nell’ambito dell’attività dello Sportello Scuola/famiglia avviato presso l’Istituto comprensivo 2 di Udine.
Tutti i webinar saranno condotti in modo interattivo, attraverso l’utilizzo di supporti che stimolino la discussione e la socializzazione dei punti di vista tra i/le partecipanti
Iscrizioni: fulvia.raimo@ial.fvg.it
Info: https://www.ialweb.it/fami-impact-fvg