Concluso il corso sull’imprenditività, coinvolte 13 donne

Si è concluso il 25 giugno scorso il corso sull’imprenditività femminile promosso  dall’Uti Medio Friuli con la collaborazione di Legacoop FVg e Ires Fvg.

Il percorso è stato strutturato per consentire l’approfondimento su idee imprenditoriali  e gettare le basi per uno sviluppo futuro possibile.

Il corso si è sviluppato in 12 incontri che si sono tenuti dal 13 aprile al 25 giugno da 4 ore ciascuno.

Legacoop FVG è fra i partner che ha sostenuto il percorso gratuito per promuovere l’occupabilità femminile attraverso un approccio autoimprenditoriale attraverso il quale sono state portate avanti due azioni: la ri-attivazione creativa con gli esperti di Ires Fvg Impresa sociale e fattore imprenditivo e mentorship con gli esperti di Legacoop FVG.

La prima azione ha prevsito il coinvolgimento delle donne in un cammino di scoperta, valorizzazione e rafforzamento del proprio fattore imprenditivo per consolidare la propria rete relazionale  di riferimento e attivarsi nell’eleaborazione di un’idea imprenditoriale o nello sviluppo di un progetto professionale.

La seconda azione si è concretizzata attraverso sei laboratori esperienziali dedicati allo sviluppo di competenze trasversali relative ai temi dell’autoimpresa (gestione dei team di lavoro, dello stress e tecniche di problem solving) e all’acquisizione di strumenti di lavoro propedutici alla possibile futura progettazione imprenditoriale. Le partecipanti potranno contare sull’accompagnamneto personalizzato delle mentori imprenditive individutae fra le risoste mappate nella prima fase di attività

La misura ha coinvolto 13 donne di età compresa fra i 30 e i 45 anni che erano già occupate o in cerca di occupazione interessate a rafforzare la propria occupabilità. Fra le idee sviluppate, una diventerà progetto e altre 3 potranno svilupparsi come sperimentazione. Fra gli ambiti in cui le partecipanti si sono cimentate quello sartoriale e quello rivolto alla consulenza, progettazione, creazione di contenuti testuali e di formazione nell’ambito della cultura, del turismo e dell’istruzione.

A settembre sarà organizzato un evento conclusivo con la presentazione delle idee al pubblico e ai portatori di interesse.

Una possibile evoluzione del corso potrebbe essere quella di sviluppare, dopo la parte imprenditiva esplorata in questo ciclo appena concluso, la parte imprenditoriale.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.