Concorso per aspiranti giornalisti in memoria di Giulio Regeni

  •  Nell’ambito del Festival itinerante del giornalismo e della conoscenza “dialoghi” è stata organizzata la quarta edizione del “Concorso aspiranti giornalisti” dedicato alla memoria di Giulio Regeni. Il premio è riservato ad aspiranti giornalisti, non iscritti all’albo, che abbiano dai 16 ai 28 anni di età e ha l’obiettivo di incentivare l’attività del giornalismo e promuovere l’inserimento dei giovani in questo settore.

Il concorso è organizzato con il patrocinio dell’ordine dei giornalisti del Friuli-Venezia Giulia e con la collaborazione della Legacoop Fvg, che si è offerta di fornire i premi per il primo, secondo e terzo classificato.

I requisiti di partecipazione

Per partecipare al concorso dedicato alla memoria di Giulio Regeni sarà necessario redigere da uno a tre articoli, scegliendo tra uno o più dei seguenti argomenti:

  • cronaca;
  • politica interna ed estera;
  • cultura, spettacolo e sport.

Gli elaborati dovranno contare dalle 2700 alle 3000 battute, spazi inclusi, essere scritti in lingua italiana e riferibili a fatti realmente accaduti. Qualora il partecipante sia uno studente di scuola superiore potrà scegliere se concorrere individualmente o attraverso un lavoro di gruppo; nell’eventualità in cui l’aspirante candidato non abbia ancora compiuto i diciotto anni di età, sarà necessario che il modulo di adesione venga firmato da tutti e due i genitori oppure da un insegnante.

Le richieste di partecipazione, con gli articoli redatti, dovranno essere inviati in versione pdf entro il prossimo 1 agosto all’indirizzo di posta elettronica info@culturaglobale.it

I premi per i vincitori

Come già anticipato, saranno premiati il primo, secondo e terzo classificato attraverso premi in denaro pari rispettivamente a 500, 300 e 200 euro. Tuttavia la giuria, che sarà composta da giornalisti professionisti, potrà scegliere di non attribuire alcun premio, nel caso in cui ritenga che non vi siano elaborati abbastanza meritevoli da riceverlo.

L’ente che ha organizzato il concorso, inoltre, si impegna anche a coinvolgere le testate giornalistiche, affinché uno o più elaborati possano essere pubblicati su una testata cartacea oppure digitale. Ovviamente, nell’eventualità che ciò accada, il candidato manterrebbe i pieni diritti sull’articolo che ha scritto. I vincitori verranno avvisati mediante una comunicazione via mail del giorno e dell’ora della premiazione, che avverrà nell’ambito del Festival “dialoghi” nella regione Friuli-Venezia Giulia.

bandoA5