Il documentario di Border Studio presentato a Utrecht  

“Il Campione”, documentario sulla straordinaria storia dell’atleta centenario marchigiano Giuseppe Ottaviani,  scritto e co-diretto da Giordano Bianchi e Martina Marafatto, prodotto da Paola Sponda per Border Studio Soc. Coop. (Trieste), è stato selezionato, unico progetto italiano, all’Holland Film Meeting 2017 del Nederlands Film Festival, nella sezione “Works in progress”.

Work-in-Progress è la sezione dell’Holland Film Meeting dedicata ai film in post-produzione. I progetti vengono presentati in sessioni chiuse e i produttori e gli autori possono ricevere feedback e consigli da esperti internazionali.L’Holland Film Meeting, uno dei luoghi chiave dell’Europa per il finanziamento della coproduzione, si è svolto a Utrecht  alla fine di settembre e, quest’anno, sono stati selezionati 24 progetti in diverse fasi di sviluppo divisi in tre sezioni, Co-pro Platform, Work-in-Progress e BoostNL provenienti da Olanda, Finlandia, Regno Unito, Danimarca, Islanda, Francia, Serbia, Romania, Belgio, Italia, Portogallo, Turchia, Spagna, Brasile, India, Cina, e Cile.

Nello specifico la sezione Work-in-Progress ha compreso: il Campione di Giordano Bianchi e Martina Marafatto (Italy – Border Studio), Light As Feathers di Rosanne Pel (The Netherlands –  Family Affair Films), e Magnetic Pathways di Edgar Pêra (Portugal – Bando à Parte). Durante l’evento sono stati presentati 12 minuti de “Il Campione” a potenziali sales agents, broadcasters, selezionatori di festival e distributori.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.