Legacoop > La coop ReHardWareIng “a caccia di fantasmi”

Bari, 31 luglio 2014 – “Il tuo computer si spegne mentre stai lavorando? Non sai cosa fare del computer che hai sepolto in cantina? Vuoi cambiare computer ma non vuoi spendere troppo? Se la risposta è sì, non esitare: chiama i professionisti ReHardWareIng!”.
Ironici, giovani e veri professionisti dell’Ict, i ragazzi: Tommy Romagno, Vito Fusillo, Giuseppe Di Vittorio, della cooperativa ReHardWareIng, di Rutigliano (Ba), nata per ridare un seconda vita ai vecchi pc in disuso, hanno girato anche uno spot.

 
Con tanto di camici e mouse al collo, al posto di uno stetoscopio, si inscenano “dottori dei computeri”. Ma i tre soci preferiscono definirsi “cacciatori di fantasmi”, di qui l’omaggio ai “Ghostbuster”!. Il video sta girando sui social network e sul noto canale youtube. I professionisti dell’hardware sono già noti, per aver promosso per il comue di Bari, nel capoluogo pugliese un progetto di riutilizzo dei computer dimessi dall’amministrazione, riabilitati e donati a soggetti svantaggiati (ndr il progetto “Bran Gnu”), come i ragazzi del CARA.

 

Se a farsi curare deve esser un pc, c’è allora “ReHardWareIng”, che “si prenderà cura di voi e dei vostri computer”, come recita lo spot.

 

 

Video Spot ReHardWareIng