Premiata la cooperativa Border Studio

“Il Campione”, documentario prodotto dalla cooperativa Border Studio di Trieste sulla straordinaria storia dell’atleta centenario marchigiano Giuseppe Ottaviani, è stato premiato con un finanziamento del fondo Re-act, ovvero Regional audiovisual cooperation and training, l’iniziativa transfrontaliera dedicata al cosviluppo di progetti audiovisivi e all’incoraggiamento di nuove coproduzioni internazionali.

Il fondo è destinato a lungometraggi fiction, documentari, animazione e progetti sperimentali e si rivolge a registi e produttori dei territori dei fondi partner che desiderano co-sviluppare progetti insieme e promuovere  legami professionali più stretti tra Croazia, Friuli Venezia Giulia e Slovenia.

Nel corso di una breve cerimonia svoltasi nel quadro dell’annuale When East Meets West Co-production Forum di Trieste, i rappresentanti del Centro audiovisivo della Croazia, del Fondo per l’audiovisivo FVG e dello Slovenian film centre, i  3 fondi partner della cooperazione audiovisiva transregionale Re-act, hanno annunciato la selezione dei sei progetti destinatari di sostegno finanziario al co-sviluppo.

Ai sei progetti in questione sono stati assegnati 10.000 euro ciascuno, scelti tra 30 applicazioni in totale, da parte del Consiglio di programma RE-ACT, di concerto con due rinomati esperti europei di film: Françoise von Roy e Martichka Bozhilova.

“Il Campione” scritto e co-diretto da Giordano Bianchi e Martina Marafatto, produttore delegato Paola Sponda, prodotto da Border Studio Soc. Coop. (It) e co-prodotto da AVI film (Slo) è stato selezionato assieme ai lavori di registi quali Alberto Fasulo (It), Rok Biček (Hr), Martin Turk (Slo), Damian Kozole (Slo) e Dominik Mencej (Slo).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.