Regolamento europeo sulla protezione dei dati: operativo fra meno di 100 giorni

Mancano meno di 100 giorni alla data in cui diventerà operativo il regolamento europeo sulla protezione dei dati. Dal prossimo 25 maggio sarà, infatti, efficace il nuovo regolamento europeo sulla privacy. Si tratta del cosidetto “pacchetto protezione dati” che prevede il regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali nonché alla libera circolazione di questi dati e la direttiva (UE) 2016/680 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, sulla protezione delle persone fisiche inerente al trattamento dei dati personali da parte delle autorità competenti con le finalità di prevenzione, indagine, accertamento e perseguimento di reati o esecuzione di sanzioni penali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la decisione quadro 2008/977/GAI del Consiglio.

Per spiegare la complessità del tema, le caratteristiche e offrire una visione completa degli elementi innovativi previsti dall’applicazione del Reg Ue 2016/679, Legacoop FVG ha organizzato un evento alla quale, dopo i saluti del presidente Enzo Gasparutti, ha relazionato Cristiano Coin consulente e collaboratore di Isfid Prisma. I lavori, coordinati da Enrico Guerra, hanno evidenziato fra gli altri aspetti gli elementi innovativi contenuti nel regolamento fra i qualie la figura del responsabile della protezione dei dati ovvero il data protection officer. Si tratta di un soggetto – da non confondere con il titolare del trattamento o con il responsabile del trattamento – che può essere considerato un’evoluzione della figura dell’incaricato della protezione dati, prevista all’art. 18 della direttiva 95/46/ Ce. Da maggio saranno istituiti oltre al data protection officer anche un registro delle attività. Ci saranno, inoltre, anche regolamenti più restrittivi per le aziende.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.