Riparte Musicarnia

Musicarnia 2016 presenta: Lou Seriol e Luigi Maieron in concerto il 2 e 3 settembre.

 

Ravascletto, la piccola perla turistica ai piedi del Monte Zoncolan, ospita venerdì 2 settembre i Lou Seriol, gruppo di Cuneo che ha fatto della riscoperta della musica popolare in lingua occitana e della sua valorizzazione la propria cifra stilistica. Il repertorio è ovviamente tratto dal patrimonio della terra occitana, proposto in lingua d’Oc, che viene utilizzato nella sua formula più pura, ossia quella popolare, con l’uso, però, di strumenti non proprio “tradizionali” (congas, basso elettrico), in un vero e proprio percorso di sperimentazione che da vita al sound “made in Lou Seriol”.
Sul palco: Stefano Degioanni: voce, flauti Edoardo Degioanni: organetto Adriano Rovere: chitarra Benjamin Newton: basso Roberto Gaia: batteria.

 

Il giorno dopo, sabato 3 settembre, si esibirà il cantautore Luigi Maieron, che tra le montagne carniche è nato e vive. Lo affiancheranno Mariko Masuda al violino, Paolo Manfrin al basso e Ivan Moda alle chitarre.
Maieron riproporrà i suoi classici come Mago Tiraca, Mieli e l’immancabile Neve di Anna, ma non mancheranno sorprese e alcune anticipazioni del nuovo CD in corso d’opera. Maieron vanta alcune collaborazioni importanti, Massimo Bubola coautore di brani importanti assieme all’indimenticato Fabrizio De Andrè ha prodotto il primo disco di Maieron “Si Vîf”, che si è imposto tra i dischi del decennio nel folk nazionale. Inoltre ha diviso diverse volte il palco con Davide Van De Sfroos, tra i cantautori più importanti del panorama nazionale attuale. Una serata all’insegna della buona musica e della poesia… e dall’alto delle montagne si riuscirà a vedere lontano…

 

MusiCarnia è la nuova rassegna musicale firmata Euritmica, sostenuta dalla Regione Friuli Venezia Giulia, dai comuni aderenti al progetto, da Legacoop Fvg e con la collaborazione del consorzio Carnia Welcome e della Cooperativa Sociale Itaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.