Missione e valori

Identità cooperativa  /  Mission  /  Vision  /  Carta dei valori  /  Codice etico


Identità cooperativa

 
L’impresa cooperativa nasce come uno strumento per rispondere ai bisogni economici e sociali che ogni persona, come cittadino o cittadina, come lavoratore o lavoratrice, ma anche come imprenditore o imprenditrice, vuole soddisfare.

Essa agisce infatti nel mercato, coniugando le necessità del proprio sviluppo con la tutela e il rispetto dei soci, delle socie e della comunità: per questo la Costituzione italiana ne riconosce e valorizza la funzione etico – sociale, oltre a quella economica. L’impresa cooperativa è inoltre un attore determinante per garantire l’efficienza del mercato, poiché contribuisce ad assicurare il pluralismo delle diverse tipologie di impresa.

L’impresa cooperativa è un’impresa con al centro le persone, e questa particolare caratteristica ne definisce i tratti distintivi, fin dalle motivazioni che ne guidano la costituzione.

L’impresa cooperativa è una società democraticamente controllata (è il principio “una testa, un voto”), il cui patrimonio è in grandissima parte indivisibile, e i cui avanzi di gestione vengono sistematicamente reimpiegati nello sviluppo dell’impresa.

Il rapporto tra soci e cooperativa è regolato da un patto che, assumendo forme diverse a seconda della natura dell’impresa (lavoro, utenza o supporto), evidenzia vantaggi e obblighi reciproci. Questo patto è ciò che è stato chiamato mutualità. Il patto mutualistico è elemento distintivo dell’impresa cooperativa e nella società di mutuo soccorso ne è principio fondante.

L’impresa cooperativa pone al centro del proprio agire la responsabilità sociale verso le persone, la comunità, l’ambiente. Questo impegno deve essere sempre più visibile, diffuso e aggiornato, anche grazie allo sviluppo e l’utilizzo crescente degli strumenti di rendicontazione.

L’impresa cooperativa, infine, lavora per assicurare lo sviluppo non solo nel presente. Garantendo l’indivisibilità del patrimonio, il reimpiego degli utili e lavoro stabile, pone particolare attenzione al futuro e, quindi, ai giovani e alle giovani. Per questo l’impresa cooperativa è un’impresa intergenerazionale.

Le cooperative associandosi liberamente possono dar vita a organizzazioni di tutela, rappresentanza e servizio. È questa la motivazione e la fonte di legittimazione dell’esistenza di Legacoop e delle sue articolazioni territoriali e settoriali.

torna su ↑

 


Mission

 

Legacoop Nazionale

Associazione dinamica, utile e innovativa per il protagonismo economico, sociale e civico delle imprese cooperative.

Legacoop garantisce il presidio delle regole, della cultura e dei valori cooperativi.

Legacoop sviluppa servizi e progetti per far nascere e crescere le imprese cooperative in tutti i settori e in tutte le aree e realtà del Paese.

Legacoop promuove la cultura cooperativa, affermandone i valori distintivi e sostenendo il ruolo economico, sociale e civico delle imprese cooperative, la loro capacità di rispondere ai bisogni delle persone, dell’ambiente e dei territori.

 

Legacoop FVG

Legacoop FVG valorizza la cultura cooperativa con un’azione continua di formazione e studio, svolgendo una funzione di presidio delle regole e dei propri valori, promuovendo la nascita di nuove cooperative e lo sviluppo di quelle esistenti in un’ottica intergenerazionale.

Legacoop FVG opera per affermare le migliori condizioni di crescita della cooperazione, gestendo e sviluppando un’ampia rete di relazioni istituzionali, sociali, ed economiche.

Legacoop FVG svolge attività di sostegno, tutela, e rappresentanza delle proprie associate anche attraverso la progettazione, l’offerta di servizi e l’assistenza.

Legacoop FVG esercita, su delega regionale, una funzione di vigilanza sulle cooperative aderenti.

torna su ↑

 


Vision

 

Legacoop Nazionale

Un mercato sano e plurale, in sintonia con una società giusta, pulita, e in armonia tra le sue parti.

Legacoop vuole una società in cui le persone e le comunità siano responsabili, attive, protagoniste e cooperative.

Per Legacoop la cooperativa è la forma d’impresa di persone democratica, equilibrata e competitiva, capace di alimentare una crescita equa e sostenibile, e in grado di operare costantemente per il benessere economico, la qualità del lavoro, dell’ambiente e della vita, la cura delle persone e dei territori.

 

Legacoop FVG

Legacoop FVG è un’organizzazione di imprese cooperative che crede nella sostenibilità
Legacoop FVG considera l’impresa cooperativa la forma societaria adatta per conseguire in modo integrato ed equilibrato sviluppo economico, tutela ambientale e benessere sociale in funzione delle generazioni future.
Legacoop FVG a tal fine:
1. valorizza le persone attraverso il lavoro, equo e sicuro lo sviluppo equilibrato e solidale delle comunità e dei territori con cui interagisce
2. promuove la tutela dei conferitori e dei consumatori anche nell’ambito delle filiere produttive agroalimentari

 

torna su ↑


Carta dei valori

 
I principi a cui Legacoop del Friuli Venezia Giulia e le imprese cooperative aderenti, che la costituiscono, orientano il proprio agire hanno radici nella “Dichiarazione di identità cooperativa”, approvata dall’Alleanza Cooperativa Internazionale al 31° Congresso di Manchester svoltosi nel 1995. Orizzonte di riferimento nazionale, vivo e vitale, rimane la Costituzione italiana. In questo quadro la Legacoop del Friuli Venezia Giulia ha condiviso valori propri e distintivi a cui sono chiamate a far riferimento tutte le imprese cooperative aderenti e le eventuali società a cui le imprese cooperative scelgono di dar vita durante il proprio percorso di crescita, anche se di diversa natura giuridica.

1. Libertà
La libertà dai vincoli dell’appartenenza politica e dai poteri economici e finanziari garantisce all’impresa cooperativa la possibilità di realizzare con indipendenza e autonomia ogni altro valore.

2. Sicurezza
L’impresa cooperativa costruisce il proprio sviluppo senza cedere a nessuna forma di sfruttamento del lavoro e delle persone, contrastando anzi incertezza e precarietà e perseguendo un lavoro sicuro e di qualità.

3. Parità
L’impresa cooperativa valuta le politiche per le pari opportunità, contro ogni forma di esclusione e segregazione, in particolare quella di genere, come uno strumento critico di successo ritenendo che non può esserci una crescita equilibrata là dove c’è spreco di capitale umano. Tali politiche sono parte integrante della rendicontazione sociale dell’impresa cooperativa.

4. Dinamismo
L’impresa cooperativa è una presenza dinamica e competitiva, capace di essere sul mercato un punto di riferimento e di svolgere una funzione di calmiere dei prezzi dei beni e servizi offerti, di valorizzazione e qualificazione delle prestazioni di lavoro e delle attività di impresa.

5. Vicinanza
L’impresa cooperativa – in un mondo in cui i centri decisionali appaiono sempre più lontani – è un punto di riferimento vicino, capace di leggere i bisogni delle persone e delle comunità e di fornire di conseguenza risposte efficaci, promuovendo le capacità di auto-aiuto, nonché di contribuire a rendere effettiva e utile la pratica della partecipazione democratica.

6. Comunità
L’impresa cooperativa opera secondo i principi della responsabilità sociale, ovvero contempera le esigenze competitive con la cura dell’ambiente circostante, delle comunità in cui è inserita, delle persone che vi lavorano e di quelle che usufruiscono dei  suoi servizi o acquistano i suoi prodotti. I rapporti e i bilanci sociali e altre forme di rendicontazione sono una prassi individuata per rendere conto di questo impegno.

7. Fiducia
L’impresa cooperativa con i propri comportamenti agisce in modo trasparente e onesto verso soci, fornitori, clienti, cittadini e consumatori. Con il proprio agire alimenta così le reti sociali e potenzia le capacità individuali, contribuendo a rafforzare un clima di fiducia e libera intraprendenza.

8. Equità
L’impresa cooperativa opera nel mercato perseguendo l’equità, ovvero l’equilibrio tra ciò che offre e ciò che riceve nel proprio interscambio con il contesto circostante.

9. Collaborazione
L’impresa cooperativa impronta il proprio atteggiamento alla reciproca collaborazione con le altre cooperative.

10. Solidarietà
L’impresa cooperativa considera la solidarietà un valore distintivo della relazione tra le persone, principio ispiratore dell’esistenza dell’impresa cooperativa e regola nei rapporti interni. La solidarietà, per l’impresa cooperativa, è anche autorganizzazione, capacità di fare insieme: per questo è considerata un valore da riconoscere e sviluppare nelle comunità locali nella quale è inserita. Solidarietà è, infine, per i cooperatori e le cooperatrici impegno diretto da tradurre in scelte e azioni concrete per aiutare le persone a superare le proprie difficoltà e costruire nuove opportunità per tutti e tutte.

torna su ↑

 


Codice etico

 
Legacoop si impegna a interpretare i principi ispiratori e i valori fondativi della cooperazione in tutti i rapporti al proprio interno, con le cooperative, gli enti associati e verso l’esterno. È questo il modo migliore per rappresentare le cooperative italiane e tutti gli enti aderenti. A questo proposito, Legacoop adotta il seguente Codice Etico ed invita tutti gli enti aderenti ad adottare simili e specifici codici. Il presente Codice Etico impegna tutte e tutti coloro ricoprano incarichi associativi o istituzionali, a livello nazionale e territoriale e nelle associazioni di settore; impegna altresì le dipendenti e i dipendenti, le collaboratrici e i collaboratori di Legacoop.

Legacoop e tutte queste persone si impegnano a comportarsi in modo:

1. Democratico
Legacoop promuove l’informazione e lo sviluppo di forme di partecipazione democratica alla vita dei propri organismi, e favorisce il massimo controllo degli enti associati sul proprio operato. Le persone di Legacoop, analogamente, favoriscono con il proprio lavoro e i propri comportamenti il raggiungimento di tali obiettivi.

2. Onesto
Legacoop promuove l’educazione alla legalità. Le persone di Legacoop e l’Associazione si impegnano ad agire onestamente nei rapporti con le persone, verso le Istituzioni e l’intero sistema economico.

3. Equo
Le persone di Legacoop e l’Associazione si comportano in modo equo, leale e responsabile verso le Istituzioni e verso gli enti associati. In particolare verso gli enti associati nell’erogazione dei servizi e delle informazioni garantiscono a tutti pari dignità e trattamento, a prescindere dai settori e territori di appartenenza o dalla classe dimensionale.

4. Rispettoso dei diritti delle persone
Legacoop assume l’impegno di comportarsi con equità e giustizia verso tutti i propri collaboratori e verso tutte le proprie collaboratrici rispettandone la dignità, i diritti e favorendone la crescita professionale. Le persone di Legacoop ispirano i comportamenti tra di esse e verso gli altri al rispetto dei diritti delle persone e delle comunità in cui esse vivono.

5. Rispettoso dell’ambiente e della comunità
Legacoop e le persone dell’Associazione si impegnano a promuovere politiche associative e a svolgere le proprie attività nel rispetto dell’ambiente, favorendo ogni forma di prevenzione dall’inquinamento, rispettando le comunità in cui operano, con un’attenzione costante a uno sviluppo economico sostenibile, salvaguardando i diritti delle generazioni future.

6. Corretto e trasparente
Legacoop promuove politiche che favoriscano, presso gli enti aderenti, atti e forme di rendicontazione che consentano un controllo dei soci e delle socie sull’attività dell’impresa e verso i soci e le socie, la Pubblica amministrazione, gli enti fornitori, i collaboratori e le collaboratrici, le comunità locali. Legacoop e le persone dell’Associazione ispirano il proprio agire a criteri di correttezza e di trasparenza delle decisioni.

7. Responsabile
Legacoop e le persone dell’Associazione si impegnano a svolgere il proprio operato in modo corretto, preciso e puntuale, rispondendo delle proprie azioni, in modo responsabile e coerente con gli impegni assunti. Tutti e tutte coloro che ricoprono incarichi nell’Associazione si impegnano a rimettere il proprio mandato qualora, per motivi personali, professionali o oggettivi, la loro permanenza possa essere dannosa all’immagine della cooperazione e dell’Associazione.

8. Indipendente
Le persone che ricoprono incarichi nell’Associazione e Legacoop si impegnano a mantenere con le forze politiche, le Istituzioni, le altre associazioni di rappresentanza sociali ed economiche un comportamento ispirato ad autonomia e indipendenza, collaborando e interagendo con esse al fine di conciliare la rappresentanza degli interessi legittimi degli enti associati con gli interessi più generali della comunità di riferimento. Come già detto in premessa, per Legacoop l’eticità dei comportamenti non può essere valutata solo in base alla semplice osservanza delle norme di legge e dei regolamenti associativi, ma deve fondarsi su un’adesione sincera e totale ai principi che ispirano i valori fondanti dell’esperienza cooperativa. Legacoop si impegna quindi, attraverso una ricerca continua, a individuare sempre nuove forme e strumenti che possano consentire ai componenti dell’Associazione di aderire in modo efficace ai principi suddetti tenendo conto dei mutamenti nelle imprese cooperative e nel tessuto socio-economico.

torna su ↑