Dolomiti Days, al via le Passeggiate Sotto Sopra con Cramars

Al via le Passeggiate “Sotto Sopra”, quattro giornate organizzate nell’ambito dell’iniziativa Dolomiti Days dal Servizio Biodiversità della Regione FVG, in collaborazione con Cramars.

Un format assolutamente nuovo, che invita a riflettere, passeggiando, sul patrimonio presente e passato delle comunità di montagna e a immaginare insieme quello che sarà il futuro dei piccoli paesi delle Terre Alte.

Appuntamento a Forni di Sopra (sabato 8 agosto), Forni di Sotto (sabato 29 agosto), Tramonti di Sopra (sabato 5 settembre) e Tramonti di Sotto (domenica 6 settembre).
Le iniziative verranno presentate a Forni di Sopra il 25 luglio, a Forni di Sotto il primo agosto e in Val Tramontina il 22 agosto, alla presenza dei Sindaci dei rispettivi comuni montani.

Queste giornate di condivisione offriranno alla comunità l’occasione di essere coinvolta nella determinazione del proprio destino, attraverso l’ascolto e lo scambio di idee tra abitanti e professionisti locali.
L’obiettivo finale è di rafforzare la coscienza collettiva riguardo all’importanza e alla potenzialità delle risorse esistenti, identificare le opportunità di sviluppo e superare gli ostacoli.

Nello specifico, si tratta di passeggiate aperte a tutti, che inizieranno alle 8 e 30 in compagnia di un esperto locale, che accompagnerà il gruppo alla riscoperta delle tradizioni del passato e del presente, condividendo le proprie conoscenze.
Ogni partecipante annoterà le proprie esperienze e l’insieme di esse costituirà la cartolina del passato.
Successivamente si passerà a una fase di gioco e il gruppo, suddiviso in squadre, proverà ad immaginare il paese del futuro partendo dalle cartoline del presente, ovvero dai dati disponibili sull’Atlante della Montagna Friulana, uno strumento che analizza tre diverse aree montane (Valli e Dolomiti Friulane, Carnia e Canal del Ferro Valcanale) dal punto di vista del territorio, dell’ambiente, della popolazione e del mercato del lavoro.
Si arriverà quindi all’individuazione della cartolina del futuro, dalla quale avrà inizio l’ultima fase dell’incontro in cui il gruppo definirà le condizioni e le attività da porre in essere per raggiungere i risultati immaginati.
La conclusione del percorso è prevista alle 13 e 30, con un pic-nic per tutti i partecipanti.