VONGOLE, COZZE, FASOLARI, CAPPELUNGHE: MOLLUSCHI BIVALVI PROTAGONISTI A FISH VERY GOOD IN LAGUNA

L’inaugurazione, venerdì 26 maggio alle 16 alla vecchia pescheria di Marano Lagunare con un convegno a cura del Cti di cui Legacoop Fvg è capofila

L’appuntamento, dedicato a presente e futuro della molluschicoltura e al quale parteciperanno diversi esperti del settore, apre la fiera che propone tour guidati in barca, showcooking, degustazioni e molto altro ancora

 

I molluschi bivalvi, in particolare mitili, vongole, fasolari e cappelunghe sono prodotti storicamente presenti in mare e in laguna in Friuli Venezia Giulia. Particolarmente apprezzati dai consumatori, molluschi e bivalvi sono soggetti a periodici e accurati controlli che ne preservano salubrità e sicurezza. Quello che molti non sanno, però, è che oltre a soddisfare il bisogno alimentare con prodotti di elevata qualità nutrizionale, queste produzioni risultano essere naturalmente sostenibili attraverso la fissazione del carbonio, la riduzione dell’impatto nella produzione di cibo e nell’uso di acqua.

A fare il punto sullo stato di salute delle produzioni locali, aprendo lo sguardo anche all’apporto delle produzioni acquicole nella generazione di servizi ecosistemici e nella mitigazione dei cambiamenti climatici sarà, venerdì 26 maggio alle 16 nella vecchia pescheria di Marano Lagunare, il convegno “Molluschicoltura sostenibile: salute qualità, futuro” appuntamento che inaugura Fish Very Good in Laguna a cura del Centro Tecnico Informativo di cui Legacoop Fvg è capofila.

 

Il convegno di apertura

Ad aprire i lavori sarà Roberto Sesso, vice presidente del Gruppo di azione costiera del Fvg, a cui seguiranno i saluti istituzionali e l’introduzione della presidente di Legacoop Fvg, Michela Vogrig. Ad entrare nel dettaglio dei temi trattati, saranno poi Michele Giani dell’Ogs, che si soffermerà sui cambiamenti delle caratteristiche oceanografiche e trofiche dell’Adriatico settentrionale e del golfo di Trieste. Dopo di lui la parola passerà a Luca Corbatto del Cogemo, che parlerà della gestione dei banchi naturali e del ruolo dei consorzi e monitoraggio delle risorse, Walter de Walderstein, maricoltore, che si soffermerà su come valorizzare la sostenibilità delle produzioni primarie acquicole, Giuseppe Prioli dell’Associazione mediterranea acquacoltori a cui spetterà il compito di soffermarsi sulla molluschicoltura come modello sostenibile, Saša Raicevich dell’Ispra che racconterà della ricostruzione di banchi di ostrica piatta all’interno del progetto “Marine ecosystem restoration” e, infine, Claudio Franci delle Cooperativa Bio-res che concluderà gli interventi parlando di Cerastoderma, una risorsa dimenticata da valorizzare. Dopo delle conclusioni affidate a Stefano Kutin del Servizio caccia e risorse ittiche della Regione Fvg, infine, sono in programma degli showcooking a base di molluschi.

 

Fish Very Good

Fish Very Good in laguna, dopo l’inaugurazione del 26 maggio, proseguirà sempre a Marano fino al 28 proponendo tour guidati con navigazione in laguna e alla foce dello Stella con esperienze di pesca a bordo e assaggi del pescato, showcooking, presentazioni e assaggi di piatti realizzati con il pescato in laguna, visite guidate alla riserva naturale e alle attività di vallicoltura, tour in bici e barca nei luoghi della pesca, prove a mare e avvicinamento alla pratica della vela, e molto altro ancora. Il programma completo della manifestazione, organizzata dal Cag Fvg e da Aries, è consultabile su www.fishverygood.it.

 

Udine, 24 maggio 2023
Ufficio stampa Legacoop Fvg
Stefano Zucchini
ufficiostampa@fvg.legacoop.it

Allegati

  • jpg peschereccio
    Dimensione del file: 173 KB Download: 37
  • jpg fasolari
    Dimensione del file: 142 KB Download: 77